WC/C

WCC è un rivestimento a base di WC/C, quindi una miscela di metallo e carbonio simile al diamante, depositato ad una temperatura inferiore ai 200°C con spessore standard da 1 a 4 µm (è possibile richiedere spessori personalizzati). E' il modo ideale per ridurre l'affaticamento superficiale e la triboossidazione

Caratteristiche
Vantaggi
Download
Materiale del rivestimento WC/C
Processo PACVD
Contenuto in sp3 [%] .
Colore Antracite
Spessore 1-4 µm
Temperatura massima di utilizzo [°C] 300
Durezza [GPa] 14
Coefficiente di frizione 0.08


Tutti i dati forniti sono valori approssimativi, dipendono dall'applicazione, dall'ambiente e dalle condizioni di prova. Durezza del rivestimento HIT [GPa] Misurata mediante nano indentazione secondo ISO 14577. La durezza può essere adattata all'applicazione. Coefficiente di attrito (a secco) rispetto all'acciaio determinato dal test sfera su disco a secco con una sfera in acciaio secondo ASTM G99. Durante il rodaggio i valori indicati possono essere superati. Massimo temperatura di servizio [°C] Questi sono valori approssimativi.

Il rivestimento WC/C possiede buona resistenza all’usura ed è inoltre antisettico.
Esso è apprezzato per il basso coefficiente di attrito (0.08) e per la capacità di prevenirei fenomeni adesivi come grippaggio e saldatura a freddo.
Con il WC/C si rivestono tutte le parti di scorrimento come ingranaggi motore, alberi a camme, viti per compressori, guide di scorrimento, anelli per cuscinetti a sfera, viti senza fine e tutti gli organi di movimento dove esistono condizioni di scarsa lubrificazione.
Il WC/C è uno dei rivestimenti ceramici che rispetta la norma ISO 10993, quindi viene dichiarato biocompatibile e non irrita la cute