Argor aDLC

Argor aDLC è il rivestimento a-C:H depositato con tecnologia PACVD ad una temperatura di circa 190°C con uno spessore standard di 2-3 µm (è possibile richiedere spessori personalizzati). Il rivestimento Argor aDLC ha una percentuale sp3 (tipica del diamante naturale) compresa tra il 40 ed il 60% ed è molto apprezzato per le sue caratteristiche tecniche (durezza, resistenza ai graffi) ed estetiche anche su componenti di forma complessa che non possono essere rivestiti con i comuni processi PVD.

Caratteristiche
Vantaggi
Download
Materiale del rivestimento a-C:H
Processo PACVD
Struttura Amorfo
Contenuto in sp3 [%] 40-60
Colore Nero
Spessore 2-3 µm
Temperatura massima di utilizzo [°C] 400
Durezza [GPa] 19-24
Coefficiente di frizione 0.12


Tutti i dati forniti sono valori approssimativi, dipendono dall'applicazione, dall'ambiente e dalle condizioni di prova. Durezza del rivestimento HIT [GPa] Misurata mediante nano indentazione secondo ISO 14577. La durezza può essere adattata all'applicazione. Coefficiente di attrito (a secco) rispetto all'acciaio determinato dal test sfera su disco a secco con una sfera in acciaio secondo ASTM G99. Durante il rodaggio i valori indicati possono essere superati. Massimo temperatura di servizio [°C] Questi sono valori approssimativi.

Processo PACVD sviluppato da Argor-Aljba per garantire un rivestimento omogeneo su superfici di forma complessa.
Incremento dell'efficienza di componenti di pompe e compressori grazie alla diminuzione dell'energia consumata
Resiste a prodotti chimici e solventi acidi e alcalini ed è ipoallergenico
Argor aDLC puo' essere tolto con un processo di decoating studiato direttamente da Argor-Aljba